Home

Il sassofono o semplicemente, sax fa parte della famiglia degli aerofoni ad ancia semplice ed ha tra i suoi antenati il flauto ed il clarinetto da cui ha ereditato la struttura; fu inventato da Adolphe Sax nel 1841 e brevettato il 22 giugno del 1846.


Il suono deriva dalla vibrazione di un'ancia, ricavata da canna di bambù stagionata. L'altezza del suono prodotto viene modificata attraverso chiavette che agiscono sui fori dello strumento. Il sax grazie alle sue doti di espressività ed adattabilità ha avuto una vasta e veloce espansione in moltissimi generi musicali dalla musica classica al jazz al rock. Tra i sassofonisti più importanti per la storia di questo strumento ricordiamo Coleman Hawkins, Charlie Parker e John Coltrane

{play}images/stories/mp3/sax.mp3{/play}

Progamma del corso di sassofono

 Teoria e solfeggio

 Conoscenza del sassofono

 Impostazione e respirazione

 Intonazione e sonorità

 Tecnica per permettere una formazione ideale ritmica e melodica

 Scale, posizioni e diteggiature

Per avere maggiori informazioni sul corso visita la pagina iscrizioni ai corsi di musica